home   chi siamo  |   dove siamo  |   servizi  |   news  |   mappa del sito  |   contattaci  |   Privacy  |  
« 1 2 3 (4) 5 6 7 ... 37 »
AMBIENTE : SISTRI NUOVA PROROGA?
Inviato da csa il 22/12/2016 15:01:50 (578 letture)


Il primo gennaio fissa la scadenza relativa alla fine del doppio regime e quindi l’entrata in vigore a pieno titolo del Sistri, il sistema informatico di tracciabilità dei rifiuti, con tutto il suo spiacevole corollario di sanzioni operative. Il nuovo sistema, affidato tramite gara Consip ad Almaviva, Tim e Agriconsulting, è bloccato in attesa della decisione del Tar su un ricorso avverso. CNA ha formalmente richiesto quindi una proroga immediata dell'applicazione di tale sistema. Le imprese non avranno una normativa di riferimento ne le modalità operative per utilizzare tale sistema.

Leggi tutto... | altri 1248 bytes
IGIENE ALIMENTI : ETICHETTATURA PRODOTTI ALIMENTARI OBBLIGO TABELLE NUTRIZIONALI DAL 13/12/2016 ESENZIONI
 Inviato da csa il 28/11/2016 19:37:34 (505 letture)


A partire da tale data gli operatori del settore alimentare con il cui nome o con la cui ragione sociale è commercializzato il prodotto (o l'importatore)saranno tenuti ad inserire una "dichiarazione nutrizionale" sulla confezione o in etichetta.
Tutti i prodotti alimentari preconfezionati, salvo alcune eccezioni, dovranno quindi riportare una tabella nutrizionale con i valori di energia (kcal o kj), grassi, acidi grassi saturi, carboidrati, zuccheri, proteine e sale, relativa a 100 grammi di prodotto e, su base volontaria, relativa alla porzione confezionata. Restano esclusi da tale obbligo i prodotti venduti sfusi (pane, pasticceria, gelati ecc.).
L'allegato V del Regolamento stabilisce quali siano le eccezioni, cioè i casi in cui la tabella nutrizionale non è obbligatoria ma solo facoltativa. Eccolo in allegato:

Leggi tutto... | altri 4577 bytes
Sicurezza : SCADENZA FORMAZIONE SICUREZZA PER LAVORATORI E DATORI DI LAVORO
Inviato da csa il 19/10/2016 17:40:00 (606 letture)


Si ricorda nuovamente a tutti gli associati che entrerà definitivamente in vigore il prossimo 11 gennaio 2017 l’Accordo Stato -Regioni del 21/12/2011, regolante la formazione in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/08) con l’ obbligo di aggiornamento quinquennale per datori di lavoro/RSPP,lavoratori,dirigenti e preposti.

Suddivisione aziende fasce a rischio secondo i codici ATECO:
Alto (Costruzioni,impianti, attività manifatturiere, attività sanitarie ecc.)
Medio (Agricoltura, trasporti, istruzione e pubblica amministrazione)
Basso (Commercio,riparazione auto,alberghi ,bar, ristoranti, alberghi,ecc.)

L’obbligo di aggiornamento riguarda in particolare coloro che hanno già partecipato a corsi di formazione alla data di entrata in vigore della nuova normativa (11/01/2012) e pertanto conformi alle disposizioni precedenti.
DATORI DI LAVORO/ RSPP
Rischio Basso 6 ore
Rischio Medio 10 ore
Rischio Alto 14 ore

LAVORATORI/DIRIGENTI/PREPOSTI
tutti i rischi 6 ore

In relazione ai numerosi partecipanti ,si invitano le aziende interessate a contattare urgentemente i nostri uffici (tel. 0573 921280).Preventivi personalizzati per corsi aziendali di aggiornamento lavoratori

AMBIENTE : CONAI REGOLARIZZAZIONE PER LE IMPRESE
 Inviato da csa il 19/10/2016 17:28:51 (622 letture)


TUTTI IN REGOLA: incentivi per la regolarizzazione agevolata delle micro e piccole imprese

L’iniziativa ha visto il coinvolgimento sia dei Consorzi di filiera sia delle principali Associazioni imprenditoriali a cui fanno capo le piccole/micro imprese e mira essenzialmente a ridurre fenomeni di concorrenza sleale tra imprese operanti nello stesso settore.

L'iniziativa riguarda la regolarizzazione riservata alle piccole e micro imprese importatrici di merci imballate e imprese operanti la selezione/riparazione di pallet in legno.

Leggi tutto... | altri 1272 bytes
AMBIENTE : NORMATIVA IN ARRIVO PER LE TERRE E ROCCE DA SCAVO
Inviato da s.vivai il 3/8/2016 17:25:18 (491 letture)


Lo schema di decreto del Presidente della Repubblica approvato il 14 luglio 2016 in Consiglio dei Ministri, ora all’attenzione della Corte dei Conti,supera le molte disposizioni oggi esistenti nella gestione delle terre e rocce da scavo: disciplina in particolare la gestione e l’utilizzo di quelle qualificate come sottoprodotti, il deposito temporaneo delle terre e rocce da scavo considerate rifiuti e la loro gestione nei siti da bonificare.

Leggi tutto... | altri 2098 bytes
« 1 2 3 (4) 5 6 7 ... 37 »
CSA S.C.R.L.- capitale sociale € 35.000 - sede legale: Via Enrico Fermi 1/a int. 22 - 51100 Pistoia (PT)
Tel. 0573 921280 - Fax 0573 531485 - Codice Fiscale e Partita IVA 01821810478 - n° REA 182426

PRIVACY